• Lun/Ven:9.00 - 18.00 Sab:9.00 - 12.00
  • 3463633036

Sito web? Ecco quanto costa davvero

Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2020 | Tempo di lettura: 5 minuti

Se stai leggendo questo articolo allora anche tu sei fra i tanti che si fanno questa domanda e che per paura di spendere troppo o di spendere troppo poco ed avere un prodotto mediocre decidono di non investire in un sito web.

Quanto guadagnerai con il tuo sito?

Certo, prima di chiederci quanti soldi dobbiamo spendere per realizzarlo è meglio chiederci di quanto, grazie alla nostra presenza online, aumenteremo il nostro fatturato.


Che sia un sito web vetrina, semplice e con poche, pochissime pagine oppure un sito web aziendale o, ancora, un e-commerce è fondamentale che grazie ad esso il nostro business cresca. Dopo tutto, creare un sito web significa aprire la nostra attività ad un mondo composto da 4,54 miliardi di persone ogni giorno. Insomma, più del 60% della popolazione mondiale.

Per essere più chiari facciamo uno o due esempi:

1. Parrucchiere di Alessandria
Dallo stesso periodo del 2019 a oggi sono state effettuate 5400 ricerche contenti “parrucchiere Alessandria”.
Ipotizzando che il sito della tua attività sia ottimizzato come parrucchiere e geograficamente indicizzato nella zona di Alessandria, 2200 (il 50% delle richieste) atterrino nel tuo spazio web.
Calcolando una media di 50€ per trattamento e un tasso di conversione del 2%.

Il guadagno organico (quindi senza investimento in pubblicità) risulterebbe di: 2200€

2. Ristorante ad Asti
Dallo stesso periodo del 2019 ad oggi sono state effettuate 6000 ricerche contenti “ristorante Asti”.
Ipotizzando che il sito della tua attività sia ottimizzato come ristorante e geograficamente indicizzato nella zona di Asti, 3000 (il 50% delle richieste) atterrino nel tuo spazio web.
Calcolando una media di 40€ cad. per la cena ed una media di 3 commensali per ricerca, con un tasso di conversione del 1%.

Il guadagno organico (quindi senza investimento in pubblicità) risulterebbe di: 3600€

Ok, dopo aver capito con esempi pratici le potenzialità derivanti dall’avere uno spazio web, torniamo all’argomento principale: quanto costa realizzarlo?

Il costo principale

Partiamo dal presupposto il tuo sito web sia creato ad hoc in base alle tue esigenze e che non venga scaricato un template già pronto e modificato.
Quando un’azienda o un professionista chiede quanto costa un sito web a diversi fornitori, si trova con risposte e soluzioni spesso lontane, spesso contrastanti quindi è opportuno fare chiarezza sulla realizzazione del sito in generale e di come è composto.

Un preventivo che si rispetti deve tenere conto di:
Una prima fase. Dedicata alla consulenza, all’identificazione dell’obiettivo finale (conversione in clienti, aumento delle visite, vendità di un prodotto), al target di riferimento.

Successivamente si cercano le parole chiave, avviene la stesura dei testi ottimizzati in ottica SEO e la ricerca e ottimizzazione delle immagini.
Sulla base delle informazioni raccolte e del materiale realizzato, è tempo di determinare l’aspetto del tuo sito: design e bozza del sito. In questa fase della progettazione è importante incorporare gli elementi come il logo ed i colori dell’azienda perché il sito rafforzi l’identità della tua azienda sul web. Fondamentale è anche la progettazione dell’intera struttura per far si che sia fruibile su ogni dispositivo (telefono, tablet e PC).

E poi, si arriva alla parte più importante: la codifica. Il sito web viene costruito e ottimizzato per essere leggero e veloce.
A questo punto, il sito web viene messo online. Ottimizzato, testato e consegnato.

Ok, ma quanto costa? Andiamo al sodo: un preventivo di questo tipo, per 4/5 pagine, può partire da 1700€. Però non ti spaventare! Ricordi quanto abbiamo detto al punto “Quanti guadagnerai con il tuo sito?” in meno di un anno avrai recuperato l’investimento, ottenuto nuovi clienti e aperto la tua attività a nuovi mercati.

Sono finiti i costi? No, avere un sito web implica anche alcuni costi secondari, proprio come quando si possiede una macchina. Non costano come una ferrari, quindi non avere paura.

Affrontare gli investimenti senza paura

I costi secondari

Quando si decide di investire nel web, bisogna assolutamente considerare alcuni costi accessori. Te ne propongo due, a mio avviso, fondamentali:

Hosting e Dominio
Queste due voci sono indispensabili. Un hosting performante, sicuro ed affidabile farà davvero la differenza sul tuo sito web. Online si trovano soluzioni “low-cost” che attirano sempre, lo ammetto! Ma davvero monteresti delle gomme che costano 10€ l’una sulla tua macchina? Ecco, per il tuo sito web è uguale. La sicurezza e l’affidabilità al primo posto anche a costo di qualche decina di euro in più.

Manutenzione mensile
Prendiamo sempre in esempio la nostra macchina. Tagliandi? Revisioni? Si! Per farla funzionare correttamente cambiamo l’olio, le gomme e le pastiglie dei freni. Così succede anche con un sito web! Aggiornamenti, controlli e continue manutenzioni fanno si che sia sempre in condizioni ottimali e non si corra il rischio di malfunzionamenti o virus.

Questi sono due dei servizi che non potranno mancare mai. Alcune agenzie/freelance fanno pagare questi servizi con cadenza annuale, altri con cadenza mensile. Diciamo per comodità, considerando un sito web di medie dimensioni, che il costo totale si aggira a partire da 70€ al mese.

Conclusioni

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo

Henry Ford

I listini in giro per la rete sono tra i più disparati. Ci sono siti vetrina da 5/6 pagine a 500 euro oppure e-commerce a 1.000/2.000 euro. Ci sono preventivi da 25.000 euro e oltre

So che è difficile orientarsi in un settore popolato da web agency e freelance professionisti, ma anche da personaggi improvvisati e poco preparati. Spero però di averti spiegato in modo chiaro alcuni aspetti a cui devi prestare maggiore attenzione.

Ah, dimenticavo: sei alla ricerca di un freelance? Contattami senza nessun impegno!


Alberto Pizzorno
Sono nato nel 96, ho iniziato a lavorare a 19 anni, dal 2019 come freelance e studio senza sosta ogni giorno da più di 10 anni per poter offrire sempre il meglio.

Articoli corelati:

Tutti gli articoli

Prima di andare via:

Guarda i servizi

logo albertopizzorno

Agenzia? Tipografia? Studio Grafico?

Soluzioni dedicate e personalizzate

  • White label
  • Server & Hosting
  • Backup
  • Manutenzione
  • Sviluppo web
Guarda i servizi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *